Il settore "umanifatturiero" / Un paese di Calabria di Shu Aiello e Catherine Catella
Promosso da Passepartout - Rete di imprese sociali

Giovedì 25 maggio 2017 ore 21.00
Stensen - Sala unica, Viale Don Minzoni 25/C, Firenze

IL PROBLEMA DELL'IMMIGRAZIONE? VE LO FACCIAMO VEDERE NOI! La rete di imprese sociali Passepartout e il suo alter ego Artù - L'incessante danza della mescolanza - vi invitano alla visione di "Un paese di Calabria", l'incredibile (ma al tempo stesso credibilissima) storia di Riace, un borgo rigenerato dall'accoglienza e dall'interazione con i migranti. E vi invitano all'incontro successivo in cui ci porremo la seguente semplicissima domanda: "E se il "problema" dei migranti fosse in realtà una straordinaria opportunità di rigenerazione sociale e culturale per tutto il Paese? E se il settore "umanifatturiero" fosse la vera leva strategica per rilanciare lavoro ed economia e cambiare davvero il nostro modello di sviluppo?". Questo invito al cinema (e successivo dibattito) è anche e sopratutto un invito a tutte le associazioni e le realtà territoriali organizzate a Firenze ad aiutarci a coinvolgere i cittadini in una vera riflessione su un tema così nevralgico e la politica a considerare questo fenomeno non solo come problema di ordine pubblico e di sicurezza. ATTENZIONE: Perché questo evento abbia luogo occorre acquistare e far acquistare i biglietti IN ANTICIPO da questa stessa pagina. Per adesioni e supporto seguiteci e/o contattateci sulla pagina fb Artù - L'incessante danza della mescolanza. Oppure al 333-2826229. Grazie.

UN PAESE DI CALABRIA
(Un paese di Calabria)

DOCUMENTARIO - 2017, 90 minuti

REGIA Shu Aiello e Catherine Catella
Digitale - in versione italiana
In un paese calabrese svuotato dall’emigrazione è nata un’utopia. Riace, ha deciso di accogliere i migranti che sbarcano sulle coste italiane. Oggi le case abbandonate sono di nuovo abitate e nel paese è tornata la vita.
ATTENZIONE!
Questo evento è stato svolto.