Coltivare la terra nel rispetto delle persone e dell’ambiente è possibile! / Cresceranno le siepi - Storie di contadini che amano la terra di Dimitri Feltrin
Promosso da Dimitri Feltrin

Lunedì 16 aprile 2018 ore 20.00
Italia Eden - Sala rossa, Viale della Vittoria 31, 31044, Montebelluna (TV), Montebelluna (Treviso)

Per la prima volta in un cinema del Veneto il documentario che racconta una nuova agricoltura, basata su ecologia, sostenibilità, qualità dei prodotti e rispetto della salute. A parlarne sono una dozzina di contadini veneti che hanno abbracciato il modello dell’agro-ecologia. Principi condivisi si traducono in pratiche concrete e quotidiane di donne e uomini che, con il loro lavoro, stanno trasformando le campagne, riportandole a vivere una vita nuova, dimostrando così il proprio amore per la terra e per le persone. Al termine della proiezione, dibattito con il regista Dimitri Feltrin. Prenota il tuo biglietto on-line sulla piattaforma movieday.it: oltre a risparmiare, farai sì che l’evento si possa realizzare!

CRESCERANNO LE SIEPI - STORIE DI CONTADINI CHE AMANO LA TERRA
(Cresceranno le siepi - Storie di contadini che amano la terra)

DOCUMENTARIO - 2016, 71 minuti

REGIA Dimitri Feltrin
Digitale - in versione italiana
Una nuova agricoltura, basata su ecologia, sostenibilità, qualità dei prodotti e rispetto della salute, raccontata da una dozzina di contadini che hanno abbracciato il modello dell’agro-ecologia. Principi condivisi si traducono in pratiche concrete e quotidiane di donne e uomini che, con il loro lavoro, stanno trasformando le campagne, riportandole a vivere una vita nuova, dimostrando così il proprio amore per la terra e per le persone. Ad affiancare il lavoro di questi contadini anche associazioni, agronomi, nutrizionisti e professionisti del settore, che coralmente contribuiscono a diffondere una cultura più etica e più salubre, spendendosi per ricreare quell’interrotto rapporto tra produttori e consumatori, tra uomo e natura. La siepe diventa così simbolo di questo nuovo modello, perché luogo dove la vita può rigenerarsi sotto forma di biodiversità. Con un pizzico di ottimismo, il titolo profetizza un mondo in cui “agricoltura” torni ad essere sinonimo di “amore per la terra”. Il film-documentario nasce da un'idea condivisa tra il giornalista e videomaker Dimitri Feltrin, regista e produttore dell'opera, l'agroecologo Luca Conte, già autore di diverse pubblicazioni sull'agricoltura "ecologica", e Mariangela Bucciol, educatrice e attivista nell'ambito dell'agricoltura sociale.
ATTENZIONE!
Questo evento è stato svolto.