Film in catalogo

HOW DO YOU FILM?
Dicci come ti senti e ti suggeriremo che film scegliere.

Figli della libertà

Lucio Basadonne e Anna Pollio
2017, 78 min
Senza compiti + Senza voti + Senza banchi + Senza materie = Senza futuro? E' la domanda di una famiglia che ha lasciato l'educazione tradizionale per capire cosa succede imparando fuori dagli schemi. In questo film c'è una bambina che va in una scuola strana: non ci sono né voti, né banchi, né adulti che comandano. Se un giorno si vuol stare a giocare a palla bene, si scriverà domani. Rock and Roll. Questa bambina ha un papà che all' inizio ci sballa a far crescere la figlia libera, poi gli cominciano a venir dubbi. "Magari mi cresce una selvaggia che corre nuda per i boschi e che finisce a fare i posaceneri con le lattine e suonare i bonghi in piazza" , pensa preoccupato. Allora prende lo zaino e va a cercare chi è cresciuto in modo simile, per capire se ha fallito o meno nella vita. Incontra Andrè Stern, Silvano Agosti e un botto di altri, meno famosi. Questo papà ha una moglie che insegna in una scuola normale e che si tormenta se la sua scelta è buona o meno. Allora va a chiedere consiglio agli esperti. Chiede a Daniele Novara, a Monica Guerra, Francesca Antonacci e a Emily Mignanelli. Non contenta interroga Paolo Sarti, Paolo Mottana, Erika Di Martino e Raffaella di Cataldo e ognuno le dice la sua. Sono tutti dei fighi, cercateli su Google. Intanto per la bambina sta arrivando l'esame e l'atmosfera di cazzeggio comincia a cambiare. Tabelline. Corsivo. Il giorno del confronto con il mondo reale, quello cattivo che ti giudica e ti limita, sta per arrivare. Un anno di vita fra viaggi, discorsi, giochi e deliri per capire se il sistema si può cambiare, se educare all'obbedienza è giusto o meno e se la felicità è una roba per ricchi e fricchettoni. Con uno stile leggero e irriverente “Figli della libertà" mette in discussione la delega dell’istruzione chiedendosi se la scuola è un sistema di controllo che disciplina e limita la libertà o se siamo genitori "so tutto io" incapaci di accettare che quel sistema che tanto critichiamo siamo anche noi.
SCHEDA FILM

Frozen 2 - Il segreto di Arendelle

Chris Buck, Jennifer Lee
2019, 103 min
Elsa, Anna, Kristoff, Olaf e Sven devono affrontare una nuova sfida che li metterà sulle tracce di un incredibile segreto da svelare. Sono trascorsi 3 anni dagli eventi di Frozen - Il Regno di Ghiaccio e Arendelle sembra aver ritrovato la pace. Elsa ha ormai imparato a governare i suoi straordinari poteri, mentre Anna è felice di aver trovato in Kristoff l'amore che tanto sognava. Tuttavia, la tranquillità del regno è destinata a essere turbata da una nuova minaccia proveniente dal passato. Mentre le due sorelle, Olaf, Kristoff e l'alce Sven stanno giocando, Elsa viene improvvisamente distratta da un canto misterioso che proviene dalla foresta e che solo lei riesce a sentire. Decide di ritirarsi nella sua stanza per riposare, ma Anna, preoccupata per il suo strano comportamento, la raggiunge rassicurandola con la dolce ninna nanna che la madre, la regina Irada, cantava loro quando erano bambine. Ma quella voce angelica che non smette di tormentarla, finisce per risvegliare in lei poteri legati ad alcuni spiriti incantati, gli stessi con cui suo padre si era confrontato molti anni prima durante una battaglia nella foresta. Quando tutti gli elementi (fuoco, acqua, vento e terra) si abbattono sulla città di Arendelle, Elsa e i suoi compagni d'avventura decidono di dirigersi a nord, verso un nuovo regno dove domina l’autunno, per scoprire la causa della morte dei suoi genitori e l'origine del suo incredibile dono.
SCHEDA FILM

Una nobile causa

Emilio Briguglio
2016, 92 min
Una nobile causa racconta la vicenda parallela di Gloria, una giocatrice incallita reduce da una folgorante vittoria di un milione di euro alle slot machine, e della sua famiglia, terrorizzata che sperperi il bottino miracolosamente vinto; e del Marchesino Alvise Fantin, a sua volta malato di gioco, piccolo truffatore, condannato a risarcire con il proprio lavoro due delle sue vittime, due pescivendoli, padre e figlia. Dopo essersi perdutamente innamorato della giovane Tania, Alvise pare redimersi, ma non tutto è come sembra. A raccordo di entrambi la saggia figura del Dottor Aloisi, psicologo specializzato nella cura del gioco di azzardo a cui Gloria e la sua famiglia si affidano per un percorso di terapia. In un escalation di colpi di scena, un fattore mette in comune tutti i protagonisti della vicenda e diventa fondamentale strumento di comicità: l’intelligenza perversa ed acuta, la furbizia di chi, in nome di un’ossessione quale quella del gioco, si condanna alla piccola e alla grande truffa per poter alimentare la propria malattia. CAST ARTISTICO Giorgio Careccia, Rossella Infanti, Antonio Catania, Roberto Citran, Francesco Reggiani, Guglielmo Pinelli, Giulia Greco, Simona Marchini, Massimo Bonetti, Nadia Rinaldi, Massimo Foschi, Carla Stella Maria, Eleonora Fuser, Giovanni Maria Buzzatti, Diego Pagotto, Vasco Mirandola, Nina Senicar Una produzione RUNNING TV International Srl in associazione con LA CONTEA con la partecipazione di ARTEON in collaborazione con IRISFILM PRODUZIONI, GP PRODUCTIONS e ASSOCIAZIONE CINEMA GIOVANE, con il sostegno della Regione del Veneto e Regione Lazio (Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo) e con il partocinio dei Comuni e degli Assesorati alla Cultura di Dolo e Padova. CAST TECNICO Regista EMILIO BRIGUGLIO Produttori REBECCA BASSO e TARCISIO BASSO Soggetto e Sceneggiatura RICCARDO FABRIZI, FRANCESCO COSTA ed EMILIO BRIGUGLIO Direttore Della Fotografia LORENZO PEZZANO Montatore LUCA BOZZATO Compositori TOMMY FANTON, FABRIZIO CASTANIA Fonico di Presa Diretta FRANCESCO LIOTARD Trucco ANNA LAZZARINI Acconciature MICHELA BARBERINI Costumi: DANIELA LEUCI Scenografia PAOLO BANDIERA Per maggiori informazioni: www.unanobilecausa.it FACEBOOK: https://www.facebook.com/unanobilecausa/ INSTAGRAM: https://www.instagram.com/unanobilecausa/ DISTRIBUZIONE: http://www.moovioole.it/
SCHEDA FILM