NOVITÀ. Tutti i film di Movieday usciti nell'ultimo anno.
Il Principe di Ostia Bronx

2018, 75 min

REGIA Raffaele Passerini
Attenzione: questo film è rivolto a spettatori che hanno fallito almeno una volta nella vita. Dario e Maury, due attori rifiutati dal teatro, dall’Accademia e dal cinema, decidono di trasferire il proprio palco sulla spiaggia gay nudista di Capocotta, vicino a Ostia, Roma. Qui arriva gente che ha voglia di sentirsi libera, di non avere regole. Grazie alla perseveranza della loro poetica, che vede nel fallimento una nuova forma di vittoria, Dario e Maury si guadagnano, in 20 anni, l’affetto di un pubblico fedele, assieme ai titoli di Principe e di Contessa. Estate dopo estate, i due inventano e filmano un vasto repertorio di scene in cui brucia l’amara mancanza di un palco vero, “che solo i signori, i grandi geni italiani, sono autorizzati a calcare”. Questo film celebra, in modo irriverente, il fallimento come parodia, rendendo chiunque lo desideri un Principe o una Contessa, almeno per un giorno. Il progetto Il Principe di Ostia Bronx è un lavoro sperimentale dai toni folk e kitsch accompagnato da musiche inedite che vanno dal pop, alla disco, all’elettronica. Un repertorio di brani inediti firmati da Rossano Baldini - in collaborazione col regista (che ne co-firma e canta alcuni pezzi) – che dialogano con alcuni gioielli della musica d’autore italiana e internazionale, da Antonello Venditti, a Pierangelo Bertoli, a Gala. Un film ultra-low budget che, dopo essere stato pluripremiato al Biografilm Festival di Bologna, riesce miracolosamente ad approdare nell sale cinematografiche italiane.
Energie Invisibili

2017, 58 min

REGIA Luca Contieri
“Le Energie Invisibili – Da Milano a Roma in cammino” racconta l’esperienza del cammino dal punto di vista del pellegrino in un viaggio simbolico che parte dal Duomo di Milano e arriva a Roma San Pietro. La motivazione sta nel riprendersi il proprio tempo in un mondo che esige di andare sempre più di fretta. Se da Milano a Roma col treno oggi ci vogliono solo tre ore, perché invece fare l’opposto, ovvero metterci più tempo possibile? I due protagonisti sono Luca, che è dietro la videocamera e Mimmo, che è davanti alla videocamera. Si avventurano prima sul Naviglio Pavese e una volta arrivati a Pavia, proseguono fino a Roma lungo la Via Francigena, un’antica strada di pellegrinaggio che ha percorso per la prima volta il il vescovo Sigerico, che partì da Canterbury per Roma mille anni fa. Sulle tracce di Sigerico e dei milioni di altri pellegrini che lo hanno seguito nei secoli, Luca e Mimmo iniziano il viaggio senza altri compagni ma presto conoscono altri camminatori. Alcuni di loro appaiono e scompaiono presto, altri si incontrano più volte e altri ancora si uniscono a loro per più giorni. Ad ogni pellegrino viene chiesto di testimoniare la motivazione e le emozioni che provano su un cammino lungo. Alcuni lo fanno per una causa religiosa, altri per avventura o semplice curiosità, ma tutti, pur essendo diversi fra loro, sono accomunati nel condividere la stessa esperienza. Quello che risulta è che ogni pellegrino è alla ricerca di qualcosa che esiste sicuramente, ma non si vede: le energie invisibili. Per questo Luca e Mimmo provano a comprendere cosa esse sono e scoprono che in realtà sono ben visibili ad un occhio più presente. Di tutto quello che avviene, gli incontri e i discorsi, nulla è stato programmato, tutto è stato prodotto del caso, o, come direbbe uno dei protagonisti Alberto Peregrino por la Paz, tutto è stato dettato dalla Provvidenza.
Cerca il film da proiettare al cinema per il tuo evento!
Wonderful Losers – A Different World