Proiezione femminista: "Il terribile inganno" - La Spezia

Dettagli dell'evento:
CONFERMATO
MER 6 OTT 2021 - 21:15
Il Nuovo
La Spezia
GIORNI ALL'EVENTO:
11
giorni
17
ore
7
min
PRENOTA I BIGLIETTI
6 €

Il terribile inganno

Regia di: Maria Arena

DOCUMENTARIO - 2021, 106 minuti
Promosso da Non Una di Meno La Spezia

Al Cinema, Il Nuovo con NUdM La Spezia! ❖TRAMA❖ “Il terribile inganno” è il racconto in prima persona della regista Maria Arena, cinquantenne, moglie, madre e lavoratrice, che attraverso l’incontro con il movimento ”Non Una Di Meno” di Milano, fa un bilancio, a partire da sé, sull’essere donna oggi. Incuriosita dal primo "sciopero globale delle donne", proclamato in tutto il mondo l’8 marzo 2017, Maria partecipa alla manifestazione milanese e decide di seguire il movimento, con la telecamera sempre al seguito, fino all’8 marzo 2020. Nel film si alternano momenti collettivi, assembleari e di piazza, della rete "Non Una Di Meno" e riflessioni di Maria scaturite dalla partecipazione a questi incontri: le scene della sua vita quotidiana si intrecciano con le testimonianze di alcune delle ragazze e donne di "Non Una Di Meno Milano" che la regista ha scelto di seguire più da vicino nel loro attivismo politico. ❊❊❊ Prodotto da Invisibile Film, il film è stato realizzato grazie a un crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso con la collaborazione di Infinity Lab. Finalmente sarà da adesso in poi nelle sale cinematografiche! Il trailer è visibile a questo link: https://youtu.be/86NSEYO4mTM ✔︎✔︎ Segui le pagine ufficiali del film https://www.facebook.com/ilterribileinganno https://www.instagram.com/ilterribileinganno/

TRAMA

Il film racconta l’incontro della regista Maria Arena con il movimento “Non Una Di Meno”, in particolare rappresentato dal nodo territoriale di Milano, accompagnando il pubblico in un viaggio attraverso i femminismi odierni. È un lavoro di documentazione di ciò che il movimento ha fatto in risposta alla violenza maschile sulle donne e di genere tra il primo sciopero globale delle donne dell’8 marzo 2017 e l’8 marzo 2020, caduto in concomitanza con il primo giorno di lockdown della pandemia da Covid-19. Ma, al tempo stesso, è un lavoro di introspezione della protagonista-regista che, attraverso le domande suscitate dall’incontro con le attiviste di Non Una Di Meno e dalla lettura di libri classici del femminismo, riflette sulla propria vita di cinquantenne, moglie, madre e lavoratrice e si ritrova a fare un bilancio sull'esser donna oggi a partire da sé.

Dettagli dell'evento:
CONFERMATO
MER 6 OTT 2021 - 21:15
Il Nuovo
La Spezia
GIORNI ALL'EVENTO:
11
giorni
17
ore
7
min
PRENOTA I BIGLIETTI
6 €